CORTINA 2021 Tempi di realizzazione ridotti a un terzo. Emendamento approvato al Senato fornisce gli strumenti al Commissario

CORTINA 2021 Tempi di realizzazione ridotti a un terzo. Emendamento approvato al Senato fornisce gli strumenti al Commissario

Belluno, 7 Dicembre 2017 _ Meno due terzi. I tempi delle procedure burocratiche per la realizzazione delle opere pubbliche previste a supporto dei Mondiali di sci Cortina 2021 sono stati drasticamente abbattuti. Il Senato, su indicazione del deputato bellunese Roger De Menech e del Ministro dello Sport Luca Lotti, ha approvato l’emendamento del senatore Giorgio Santini che prevede la riduzione fino a un terzo di tutti i termini relativi alle progettazioni, agli appalti e all’assegnazione dei lavori.

«Diamo al commissario gli strumenti operativi di cui ha bisogno per completare le opere nei tempi utili», spiega De Menech. «In ogni caso salvaguardiamo i principi di trasparenza e concorrenza, in quanto le previsioni riguardano solo la riduzione dei tempi delle procedure». Per gli appalti pubblici di lavori, di servizi e di forniture relativi agli interventi attuativi del piano infatti il Commissario straordinario dovrà comunque invitare a partecipare almeno cinque operatori economici.

La novità troverà applicazione concreta nell’impiego dei 170 milioni di euro pronti per adeguare la statale di Alemagna, nei 70 milioni di euro stanziati per la strada del Comelico, nei 40 milioni di euro disponibili per l’impiantistica sportiva a Cortina e su tutte le risorse stanziate per l’obiettivo dei Mondiali dal Fondo Comuni Confinanti.

Il provvedimento preso dal Senato nella fase di discussione della legge di Stabilità è stato condiviso dal deputato bellunese con i commissari Santandrea e Armani ed è l’ultimo in ordine di tempo di una serie di iniziative del governo e del Parlamento a sostegno della manifestazione sportiva. «Siamo riusciti a far passare il messaggio che i Mondiali dovranno avere ricadute positive su tutto il territorio bellunese e dovranno lasciare un’eredità tangibile e duratura, sia immateriale sia materiale», commenta De Menech. «Se riusciremo a dimostrare al mondo sportivo e turistico che siamo in grado di organizzare manifestazioni complesse e di gestire grandi flussi di persone senza particolari problematiche e nel rispetto dell’ambiente, avremmo allineato le destinazioni sciistiche bellunesi a quelle delle regioni contermini. Inoltre, le infrastrutture in programma come piste, nuovi impianti di risalita a minore consumo energetico e la nuova viabilità, consentiranno di ridurre l’impatto ambientale e renderanno più sicure le strade e i centri abitati nella parte alta del Bellunese».

logo

Related posts

ANAS: QUANDO SEI ALLA GUIDA TUTTO PUÒ ASPETTARE

ANAS: QUANDO SEI ALLA GUIDA TUTTO PUÒ ASPETTARE

Parte il nuovo spot sulla sicurezza stradale della campagna Anas “Guida e Basta” in collaborazione con MIT e Polizia di Stato. Con lo slogan “Quando sei alla guida tutto può aspettare”. La raccomandazione principale resta ferma: no senza eccezioni alle distrazioni alla guida, ai comportamenti...

ALPAGO AIR SHOW, IL 28 LUGLIO SPETTACOLO SUL LAGO DI SANTA CROCE. NEL RICORDO DI DARIO DE FILIP

ALPAGO AIR SHOW, IL 28 LUGLIO SPETTACOLO SUL LAGO DI SANTA CROCE. NEL RICORDO DI DARIO DE FILIP

Dopo il Festival degli Aquiloni, il Comitato Alpago 2 Ruote & Solidarietà è pronto per un altro appuntamento sul Lago di Santa Croce. È Alpago Air Show, spettacolo che vedrà protagonisti diversi tipi di velivoli nel pomeriggio di domenica 28 luglio. La manifestazione, sostenuta dal Fondo...

Lunedì saranno inaugurate le installazioni olimpiche

Lunedì saranno inaugurate le installazioni olimpiche

Lunedì 22 luglio alle ore 18 tutti i cittadini e i turisti sono invitati ad assistere alla cerimonia di inaugurazione dell’installazione degli Spectaculars olimpici, un evento che segnerà l’avvio degli allestiemnti olimpici. Gli Spectaculars sono installazioni su larga scala dei noti cerchi...

DALLA SERATA DI DOMANI PREVISTO L’ARRIVO DI UNA PERTURBAZIONE CON TEMPORALI IN ZONE MONTANE E PEDEMONTANE DEL VENETO

DALLA SERATA DI DOMANI PREVISTO L’ARRIVO DI UNA PERTURBAZIONE CON TEMPORALI IN ZONE MONTANE E PEDEMONTANE DEL VENETO

Le previsioni meteo in Veneto indicano dalla tarda mattinata di venerdì progressivo aumento dell'instabilità a partire dalle zone montane e pedemontane con probabili rovesci e temporali anche intensi (forti rovesci, locali grandinate, forti raffiche di vento); possibile estensione dei fenomeni...

Chiusa per frana la Pista Ciclabile tra Cortina d’Ampezzo e Dobbiaco

Chiusa per frana la Pista Ciclabile tra Cortina d'Ampezzo e Dobbiaco

A seguito delle forti precipitazioni avvenute ieri sera, che hanno causato una colata detritica sulla sede della pista ciclabile di collegamento tra Cortina d'Ampezzo e Dobbiaco (zona sotto il Pomagagnon), l’Amministrazione Comunale ha emesso un’ordinanza di chiusura immediata del tratto...

Al via la 4^ edizione del Lagazuoi Photo Award New Talents

Al via la 4^ edizione del Lagazuoi Photo Award New Talents

Lagazuoi Photo Award New Talents riprende quota, con un nuovo team di studenti e professionisti, per l’edizione 2024. Il progetto curato da Lagazuoi EXPO Dolomiti, lo spazio museale situato all’arrivo della funivia Lagazuoi, tra Cortina d’Ampezzo e l’Alta Badia, prende il via con una residenza...

A Cortina d’Ampezzo oggi intervento per risolvere due perdite d’acqua

A Cortina d'Ampezzo oggi intervento per risolvere due perdite d'acqua

Da qualche giorno, due perdite d'acqua significative sono state rilevate a Cortina d’Ampezzo: una nella zona della rotonda davanti al centro congressi  Alexander Girardi Hall e la seconda in via Olimpia. A seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini, il Comune ha prontamente contattato...

Fondo Zardini offerto alla Provincia autonoma di Bolzano: incontro con assessore Alfreider

Fondo Zardini offerto alla Provincia autonoma di Bolzano: incontro con assessore Alfreider

Valentina Zardini ha intenzione di donare alla Provincia il lascito del marito, il fotografo cortinese Stefano Zardini, e dei suoi avi. 120 anni di storia della popolazione e cultura ladina raccontata in migliaia di foto.Ieri (16 luglio), spiegano in un comunicato stampa dalla Provicnia utonoma...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2024: 94 gli equipaggi in gara dal 18 al 21 luglio

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2024: 94 gli equipaggi in gara dal 18 al 21 luglio

Aria fresca e rarefatta, paesaggi capaci di togliere il fiato, monti fulgidi e spigolosi i cui tortuosi tornanti sono attraversati da automobili da sogno. E’ lo scenario della Coppa D’Oro delle Dolomiti, terzo appuntamento del Campionato Italiano Grandi Eventi che dal 18 al 21 luglio 2024 vedrà...