OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

Regione del Veneto
Giunta Regionale
Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

(AVN) Venezia, 9 ottobre 2017

“Le dichiarazioni del professor Centofanti lasciano esterrefatti, perché prive di ogni fondamento. Deve sapere, perché se no vien da chiedersi dove abbia vissuto negli ultimi mesi, che senza la decisione strategica della Regione e l’intervento di Oras, che è già al lavoro su più fronti, il Codivilla avrebbe chiuso davvero e per sempre.”.

Con queste parole l’Assessore regionale alla Sanità interviene sulle dichiarazioni rilasciate alla stampa dal primario dell’Ospedale di Cortina, secondo il quale la Regione avrebbe messo “una pietra sopra” alla struttura.

Circa la fondatezza su quanto dichiarato da Centofanti – aggiunge l’Assessore – si può vedere la delibera che abbiamo approvato in Giunta regionale il 28 aprile, con la quale viene assicurata la continuità dell’attività e dei posti di lavoro dell’Ospedale Codivilla-Putti di Cortina, nella fase transitoria che porterà all’individuazione, con gara pubblica espletata dal Centro Regionale Acquisti Veneto (CRAV), di un operatore accreditato cui affidare la gestione della struttura”.

“Pubblica – aggiunge l’Assessore – è già l’intera gestione del Codivilla, dove nessuna attività cesserà. E’ scritto in delibera, non sono parole mie. Il futuro del “nuovo” Codivilla era già stato fissato senza se e senza ma con l’approvazione, il 28 marzo scorso, della delibera contenente la scheda ospedaliera della struttura, con 80 posti letto, dei quali 40 di ortopedia e traumatologia, 20 di medicina generale e 20 di recupero e riabilitazione”.

“Il Codivilla – garantisce l’Assessore – tornerà ai fasti di un tempo, ma ha bisogno di interventi strutturali e organizzativi, che sono in corso ma che richiedono i loro tempi. Se Centofanti pensa che il tutto si possa fare schioccando due dita lo faccia, altrimenti taccia”.

Related posts

Conferenza stampa della Fondazione Cortina 2021 Alexander Hall del 20 ottobre 2017

Conferenza stampa della Fondazione Cortina 2021 Alexander Hall del 20 ottobre 2017

Il nostro servizio audio sulla conferenza stampa tenutasi all'Alexander Hall. La Fondazione Cortina 2021 ha presentato oggi i risultati della visita degli ispettori FIS sull’avanzamento delle opere e dell’organizzazione dei Mondiali 2021. Sono intervenuti Gianpietro Ghedina (Sindaco di...

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE LUNEDI’ 23 OTTOBRE 2017

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE LUNEDI' 23 OTTOBRE 2017

CROLLO SULLA SU ALTO IN CIVETTA

CROLLO SULLA SU ALTO IN CIVETTA

Alleghe (BL), 16 - 10 - 17 Attorno alle 13 è stata segnalata una frana sulla Cima Su Alto in Civetta. Il Soccorso alpino di Alleghe ha effettuato un sopralluogo subito dopo. Il crollo è partito sotto la vetta e, anche se non è quantificabile ancora la massa caduta, a una prima stima è minore...

Incendio autovettura a San Gregorio nelle Alpi

Incendio autovettura a San Gregorio nelle Alpi

Incendio autovettura (mini car) occorso il 14 ottobre alle 16:36 in comune di San Gregorio nelle Alpi,località Luni. All' arrivo sul posto dei Vigili del Fuoco della centrale di Belluno, il veicolo era già completamente bruciato. Sul posto Carabinieri e Veneto Strade. “Fonte Vigili del...

PRECIPITA DALLA PALANTINA E PERDE LA VITA

PRECIPITA DALLA PALANTINA E PERDE LA VITA

Tambre (BL), 15 - 10 - 17 Attorno a mezzogiorno il 118 è stato allertato per una persona caduta dal Cimon di Palantina. A lanciare l'allarme un escursionista che stava salendo sul versante opposto, verso il Rifugio Semenza, e aveva assistito all'incidente. Purtroppo l'elicottero del Suem di...

Nuova Sede Associazione Albergatori Cortina d’Ampezzo

Nuova Sede Associazione Albergatori Cortina d'Ampezzo

L‘associazione Albergatori di Cortina il 13 ottobre ha perfezionato l‘acquisto della nuova sede. Il locale si trova in Largo delle Poste, in pieno centro a Cortina e, dopo 80 anni dalla sua fondazione, finalmente potrà occupare definitivamente uno spazio di sua proprietà. L‘operazione è stata...

54. ANNIVERSARIO DEL DISASTRO DEL VAJONT: INTERVENTO DI COMMEMORAZIONE DEL SINDACO DI LONGARONE ROBERTO PADRIN

54. ANNIVERSARIO DEL DISASTRO DEL VAJONT: INTERVENTO DI COMMEMORAZIONE DEL SINDACO DI LONGARONE ROBERTO PADRIN

Cari Superstiti, cari sopravvissuti, carissimi concittadini, Autorità civili, militari e religiose, dal “portale” del cimitero monumentale delle vittime del Vajont, dove queste riposano, persone innocenti, perite senza colpa, per le quali ci riuniamo a rendere loro omaggio ogni 9 ottobre, vi...

SOCCORSO SULLA TOFANA DI MEZZO

SOCCORSO SULLA TOFANA DI MEZZO

Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 10 - 17 Alle 14.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Tofana di Mezzo per due escursionisti in difficoltà. Usciti sulla cima una volta completata la ferrata, infatti, i due, A.T., 32 anni, di Belluno, e N.R., 31 anni, di...

Grave malore sugli Spalti di Toro a Domegge di Cadore

Grave malore sugli Spalti di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 08 - 10 - 17 Verso le 11.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del sentiero numero 342, zona Cadin d'Arade - Spalti di Toro, per un escursionista colto da malore. Arrivata in zona l'eliambulanza ha sbarcato tecnico di elisoccorso, medico e...