RITROVATO, E STA BENE, L’ESCURSIONISTA PADOVANO

RITROVATO, E STA BENE, L’ESCURSIONISTA PADOVANO

Longarone (BL), 21 – 09 – 17
È stato ritrovato, e sta bene malgrado una notte all’addiaccio, R.D., 70 anni, l’escursionista di Padova non rientrato ieri da un’escursione in montagna. Ieri l’allarme era stato lanciato a seguito della chiamata della moglie – preoccupata perché non riusciva a parlare con lui – che aveva contattato il proprietario della casa di villeggiatura in Val di Zoldo, dove il marito si trovava. Non conoscendo la meta del giro quotidiano, era stata avviata la ricerca della macchina, finché, dopo molti tentativi, il capo del Soccorso alpino della Valle di Zoldo era finalmente riuscito a prendere la linea e a farsi spiegare dove l’iomo si trovasse, ovvero nella zona della Costa dei Nass. Si sono quindi mossi i soccorritori di Longarone e hanno subito verificato la presenza della sua auto per poi suddividersi in squadre risalendo verso Forcella Cazzette e verso il Pissandol. Nella notte c’è stato anche uno scambio vocale, ma è stato impossibile risalire al punto da cui proveniva la voce, mentre il cellulare continuava a essere irraggiungibile. Fissato il campo base alla Casera di Pepin, questa mattina alle 8.20 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha imbarcato due soccorritori per un sopralluogo, sorvolando tutta l’area e verificando la sua eventuale presenza allo Stallone Casera Megna. Dopo aver sbarcato i due soccorritori a Forcella Cazzette, l’eliambulanza in una seconda rotazione ne ha portati in quota altri due. In quattro hanno iniziato a scendere il sentiero chiamandolo. C’è quindi stata una prima risposta e alle 10.20 la squadra lo ha individuato a 1.150 metri di altitudine, bloccato in un ripido canalone. Partito per salire in Forcella, visto l’ambiente impervio, l’escursionista aveva preferito rientrare, ma ad un bivio aveva sbagliato direzione fino a trovarsi impossibilitato a proseguire o a tornare sui suoi passi. I soccorritori sono scesi da lui – stava bene pur avendo passato una notte con temperature minime – e lo hanno aiutato a tornare sul sentiero. Assieme sono poi arrivati alla Costa dei Nass.

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto

Related posts

DOLOMITI UNESCO IN ESPOSIZIONE A CORTINA MARKETING

DOLOMITI UNESCO IN ESPOSIZIONE A CORTINA MARKETING

_Dolomiti Patrimonio UNESCO, Dolomiti come opere d’arte negli scatti di Cristian Bigontina e Lorena Bravin di Notti delle Dolomiti (@NottidelleDolomiti): da giugno saranno in esposizione negli uffici di Cortina Marketing Se.Am. una selezione di immagini dal tramonto all’alba per celebrare il...

METEO. STATO DI ATTENZIONE SINO A LUNEDÌ 20 MAGGIO.

METEO. STATO DI ATTENZIONE SINO A LUNEDÌ 20 MAGGIO.

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo avverse emesso oggi, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del...

Cortina 2021 sostiene la Fondazione Dolomiti UNESCO

Cortina 2021 sostiene la Fondazione Dolomiti UNESCO

Cortina e Dolomiti, un binomio indissolubile. Anche per questo non poteva mancare il sostegno di Fondazione Cortina 2021 a Fondazione Dolomiti UNESCO, l’ente che svolge un fondamentale ruolo di coordinamento per l’armonizzazione delle politiche di gestione del bene dichiarato da UNESCO...

Consiglio comunale a Cortina d'Ampezzo

DICHIARATO STATO DI ATTENZIONE PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA E VENTO FORTE

DICHIARATO STATO DI ATTENZIONE PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA E VENTO FORTE

Una nuova fase di maltempo sta per interessare il Veneto, con previsioni elaborate da Arpav che indicano precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, anche intenso, soprattutto tra le ore centrali di domani e il pomeriggio di domenica 12 maggio. Il tutto sarà...

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: AVVISO RICEVIMENTO PROPOSTA DI SPONSORIZZAZIONE

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: AVVISO RICEVIMENTO PROPOSTA DI SPONSORIZZAZIONE

SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO VENETO: DUE INTERVENTI SULLA NEVE

SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO VENETO: DUE INTERVENTI SULLA NEVE

Belluno, 07 - 05 - 19 Attorno alle 12.15 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione dello Spiz Mondeval, nel comune di San Vito di Cadore, dove una scialpinista che stava scendendo con altre 4 persone, messo male un piede, si era procurata un probabile trauma alla...

ISOLATI DALLA NEVE, IL SOCCORSO ALPINO CONSEGNA MEDICINALI CON GLI SCI A VODO DI CADORE

ISOLATI DALLA NEVE, IL SOCCORSO ALPINO CONSEGNA MEDICINALI CON GLI SCI A VODO DI CADORE

Vodo di Cadore (BL), 29 - 04 - 19 Questa mattina attorno alle 10 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato per portare alcuni medicinali a un uomo, rimasto isolato con la moglie nella propria casera a seguito della nevicata. Una squadra è partita dall'abitato di Vodo di Cadore...

Incidente stradale in galleria Ospitale di Cadore

Incidente stradale in galleria Ospitale di Cadore

COMUNICATO STAMPA Personale di questo Comando è intervenuto in data odierna, alle ore 8:30 circa, per incidente stradale nella galleria che si trova dopo l'abitato di Ospitale di Cadore in direzione Pieve di Cadore. Si è trattato di uno scontro frontale tra 2 autovetture, sul posto le...