Cortina: Approvato lo schema di bilancio previsionale 2016-18

Cortina: Approvato lo schema di bilancio previsionale 2016-18


Ok dalla Giunta riunitasi venerdì scorso. Il Sindaco Franceschi: «Grazie ad un’attenta e prudente gestione lasciamo in eredità i conti in ordine, il futuro di Cortina è sereno»

CORTINA D’AMPEZZO, 21 GIUGNO 2016 — A comprovare la previsione del primo cittadino ampezzano sono i numeri. 22.685.097,57 Euro di equilibri correnti e 6.460.405 Euro di equilibri in conto capitale. Con queste cifre viene dunque rispettato Patto di Stabilità e, come già certificato nel passato dal MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), Cortina si conferma nel novero dei Comuni più virtuosi. Proprio perché, dati alla mano, ha sempre tenuto sotto controllo sia la spesa per il personale che quelle correnti.

IL SINDACO — «Avremmo voluto presentare prima il bilancio, tuttavia gli uffici competenti hanno fatto un’attenta opera di verifica sui residui dei bilanci passati, cioè sui crediti del Comune di dubbia esigibilità. Quest’operazione — conferma Franceschi — ha richiesto del tempo, ma ci ha permesso altresì di fare un’importante operazione di pulizia. E oggi possiamo affermare con serenità che gli avanzi di bilancio registrati nei rendiconti degli anni scorsi, tanto criticati da alcuni, in realtà sono stati frutto di un’attenta e prudente gestione. Di fatto — dichiara il Sindaco —, se avessimo speso quelle cifre, come più volte suggerito dai banchi della minoranza, ci ritroveremmo oggi con un buco di bilancio che ci costringerebbe a tagliare molti servizi essenziali alla cittadinanza. Invece — spiega il primo cittadino —, nonostante l’ulteriore aumento delle somme che il Comune deve versare allo Stato – che ammontano a quasi 2 milioni di Euro in più rispetto al 2015 – siamo riusciti a mantenere inalterato il sostegno alle famiglie e alle fasce più deboli».

IL BILANCIO NEL DETTAGLIO — «Nello specifico ci riferiamo al bonus bebè, ai libri in comodato d’uso gratuito, ai sostegni agli asili e alle scuole secondarie, agli autobus gratuiti per ragazzi e over 70, nonché dell’abbattimento delle rette in Casa di riposo e nel centro diurno, e a tante altre voci ancora. Sul fronte degli investimenti strutturali invece — continua il Sindaco di Cortina —, le priorità assolute del 2016 sono rappresentate dalla fognatura di Cadelverzo (Euro 450.000,00) che servirà anche le case in diritto di superficie, dal completamento del parco giochi (Euro 470.000,00) e dalla realizzazione dei magazzini comunali in località Socus. Sono previsti inoltre il primo versamento alla Se.Am. per il collegamento Tofana/5 Torri (Euro 450.000,00) e il primo finanziamento alla Fondazione Golf Cortina per la realizzazione delle seconde 9 buche».

RIDUZIONE DEL DEBITO COMPLESSIVO DEL COMUNE — «Posso confermare che abbiamo tenuto i conti in regola in ogni occasione — spiega il Sindaco Andrea Franceschi —, mantenendo sempre gli equilibri correnti e rispettando il Patto di Stabilità. Tutto questo senza mai fare il passo più lungo della gamba e senza scaricare sulle Amministrazioni future il costo di opere che ci avrebbero potuto portare facile consenso. Anzi, a dirla tutta abbiamo pagato oltre 1 milione di Euro all’anno per rimborsare le rate dei mutui ereditati e cosi facendo in questi nove anni abbiamo ridotto di oltre i 50% il debito complessivo del Comune»

logo

Related posts

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Impegnato lungo l'Alta Via degli Eroi dopo essere partito lunedì da Porcen e aver pernottato a Malga Paoda, martedì mattina un 28enne di Bari ha deciso di raggiungere la Val Dumela percorrendo la Cengia di Prada, un sentiero esposto con alcuni tratti attrezzati. Dopo aver oltrepassato una...

CORTINA D’AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

CORTINA D'AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

Verso le 15 una squadra del Soccorso alpino di Cortina d'Ampezzo ha raggiunto con il fuoristrada la falesia del Piccolo Lagazuoi, dove una freeclimber, messo male un piede, aveva riportato la probabile slogatura della caviglia. La 31enne di Spinea (VE) è stata quindi accompagnata all'ospedale di...

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista che, messo male un braccio risalendo con tre amici la Ferrata degli Alleghesi in Civetta, aveva riportato la probabile lussazione di una spalla. Individuato a 2.700 metri di altitudine il punto in cui si trovava il...

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

La terza edizione di PosTalk “parla” con tante voci: tutte di donna. Le protagoniste della rassegna organizzata dall’Hotel de la Poste sono artiste, giornaliste, imprenditrici, personalità capaci di raccontare il presente da angolazioni diverse. Il più antico salotto di Cortina, casa tra le...

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

  Attorno alle 16, lunedì 15 agosto, il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per una coppia di escursionisti in difficoltà. I due, 47 anni di Venezia lui, 40 anni di Campagna Lupia (VE) lei, al bivio per rientrare verso Pian Grant da località Sass Martin avevano sbagliato...

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 14.30 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem, lungo il tratto di sentiero tra il Rifugio Scoiattoli e il Bai de Dones, sotto la linea della seggiovia, per un'escursionista che si era fatta male a un piede. La 57enne spagnola, che aveva...

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

Attorno alle 11 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val Fiorentina per un escursionista in difficoltà. Il 28enne cinese si era infatti incamminato dal Rifugio Città di Fiume per arrivare al Venezia. Lungo il sentiero 480 era però uscito dal tracciato finendo bloccato sotto...

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER – LETTENBAUER

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER - LETTENBAUER

Questa mattina alle 8.40 la Centrale del 118 è stata allertata da un alpinista volato sul penultimo tiro della Via Solleder - Lettenbauer in Civetta. Fuori da ieri, dopo aver bivaccato in parete, il 30enne di Rimini e il compagno si trovavano ormai quasi alla fine della via quando lui, primo...

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

Verso le 14.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino di Cortina e del Soccorso alpino della Guardia di finanza è stata inviata nella zona dove il sentiero 214 in discesa dal Faloria attraversa i ghiaioni, per due escursioniste 34enni di Hong Kong bloccate dalla paura in direzione di Baita...