PREMIATI IN REGIONE GLI ATLETI VENETI SPECIAL OLYMPICS REDUCI DAI SUCCESSI DEI GIOCHI MONDIALI INVERNALI IN AUSTRIA

PREMIATI IN REGIONE GLI ATLETI VENETI SPECIAL OLYMPICS REDUCI DAI SUCCESSI DEI GIOCHI MONDIALI INVERNALI IN AUSTRIA

PREMIATI IN REGIONE GLI ATLETI VENETI SPECIAL OLYMPICS REDUCI DAI SUCCESSI DEI GIOCHI MONDIALI INVERNALI IN AUSTRIA

(AVN) Venezia, 4 maggio 2017

“La disabilità abbatte i muri che la gente che si crede normale ha alzato”. Con questa frase il genitore di un atleta veneto degli Special Olympics ha descritto lo spirito che ha caratterizzato la grande festa dello sport svoltasi lo scorso marzo in Austria in occasione dei Giochi Mondiali Invernali, che ha avuto per protagonisti anche alcuni atleti veneti, ricevuti e premiati oggi a palazzo Balbi, a Venezia, dall’assessore regionale allo sport.

“Lo sport è un veicolo formidabile di crescita non solo personale ma di un’intera comunità – ha sottolineato l’assessore – ed è attraverso iniziative come quelle promosse da Special Olympics che si esprimono i valori più importanti, dal punto di vista sportivo e umano. Il movimento sportivo nel suo complesso si regge soprattutto grazie al generoso contributo dei volontari che formano una rete vasta e diffusa: solo nel Veneto sono 120 mila e forniscono un’energia insostituibile, capace di produrre risultati meravigliosi anche da situazioni complicate, come nel caso di chi deve misurarsi anche con delle disabilità”.

Nel corso dell’incontro – al quale hanno partecipato, tra gli altri, Elisabetta Pusiol, direttore regionale Special Olympics Italia Team Veneto, Davide Giorgi, delegato provinciale di Venezia del Comitato Paralimpico (CIP) e Maria Maddalena Ferro, responsabile del settore volontari di Special Olympics – sono stati premiati Michael Carollo, di Fara Vicentino (Vi), medaglia d’oro nello slalom, Raffele Boscolo di Padova, 4° nel super G e 8° nello slalom, Mirco Cavalli di Valbrenta (Vi), medaglia di bronzo in tre gare di sci nordico a tecnica libera (2,5 km, 5 km e staffetta).

La presidente Pusiol ha posto l’accento sull’importanza di eventi come il Mondiale svoltosi in Austria “che servono – ha detto – non solo a mettere in mostra le doti atletiche dei partecipanti, ma ancor più a favorire la loro autonomia personale: attraverso lo sport i nostri ragazzi non solo riempiono la loro vita di situazioni belle e gioiose, ma ottengono anche una maggior inclusione nella società”.

Il delegato del CIP, Giorgi, ha ringraziato la Regione per il sostegno che fornisce alle attività del Comitato Paralimpico e di Special Olympics, incrementato in questi ultimi anni, grazie al quale è possibile organizzare appuntamenti come quelli che si svolgeranno in questo mese nel Veneto: i “Play the Games 2017 di Nuoto”, che il 6 e 7 maggio si terranno a Rovigo e il “Meeting di Vela Special Olympics” in programma a Chioggia il 27 e 28 maggio.

Comunicato n. 654 – 2017 (SPORT)

Related posts

PRECIPITA COL PARAPENDIO E PERDE LA VITA

PRECIPITA COL PARAPENDIO E PERDE LA VITA

San Gregorio nelle Alpi (BL), 19 - 06 - 18 Verso le 17.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Pizzocco, dove una persona che si trovava nei pressi del Bivacco Palia aveva notato la vela di un parapendio, poco prima in volo, a terra. L'eliambulanza ha...

Cortina 2021 incontra la Fédération Internationale de Ski: Martedì 19 e Mercoledì 20 giugno al via il 4° Coordination Meeting

Cortina 2021 incontra la Fédération Internationale de Ski: Martedì 19 e Mercoledì 20 giugno al via il 4° Coordination Meeting

Cortina d’Ampezzo (BL), 18 giugno 2018 – Due giorni di incontri con i vertici e i delegati della FIS - Fédération Internationale de Ski, della FISI e di Infront per illustrare e discutere sull’avanzamento delle opere e sull’organizzazione dei Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021: è questo...

TRE CIME DI LAVAREDO: PRECIPITA E PERDE LA VITA

TRE CIME DI LAVAREDO: PRECIPITA E PERDE LA VITA

Auronzo di Cadore (BL), 18 - 06 - 18 Stamattina alle 8 il 118 è stato allertato per un alpinista precipitato sulla Grande delle Tre Cime di Lavaredo. Tre amici, due uomini e una donna, stavano salendo la normale quando, arrivati a circa 2.800 metri di quota, si sono accorti di essere usciti dal...

GIOVANE ALPINISTA MUORE SULL’AGNER, GRAVEMENTE FERITO IL COMPAGNO

GIOVANE ALPINISTA MUORE SULL'AGNER, GRAVEMENTE FERITO IL COMPAGNO

Voltago Agordino (BL), 17 - 06 - 18 Alle 12.30 il 118 è stato allertato da un alpinista precipitato assieme al compagno mentre stavano salendo lo Spigolo Nord dell'Agner. I due stavano procedendo legati assieme in conserva, quando uno era scivolato trascinando l'altro. Il giovane che aveva...

SCIVOLA SUL SENTIERO E PERDE LA VITA

SCIVOLA SUL SENTIERO E PERDE LA VITA

Longarone (BL), 17 - 06 - 18 Questa mattina alle 9 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Longarone per una donna caduta lungo il sentiero che dalla Chiesetta di Podenzoi sale al Monte Zucco. Dopo aver percorso circa 200 metri dalla strada, B.O., 86 anni, di Ospitale di Cadore (BL), che...

VENETO, ANAS: PER LAVORI, SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE 51 NEL COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO

VENETO, ANAS: PER LAVORI, SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE 51 NEL COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO

COMUNICATO STAMPA VENETO, ANAS: PER LAVORI, SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE 51 NEL COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO  I lavori sono avviati nell’ambito del Piano di potenziamento della viabilità per i Mondiali di sci di Cortina 2021;  l’intervento consentirà il rifacimento...

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE MARTEDI’ 19 GIUGNO

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE MARTEDI' 19 GIUGNO

INDIVIDUATO L’ALIANTE, IL PILOTA RITROVATO SENZA VITA

INDIVIDUATO L'ALIANTE, IL PILOTA RITROVATO SENZA VITA

Belluno, 11 - 06 - 18 Attorno alle 11, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che stava passando nelle vicinanze impegnato in un'altra missione, ha visto l'aliante non rientrato ieri all'aeroporto di Belluno dopo il decollo del pomeriggio. Il velivolo era precipitato in zona Le Piaie, tra il...

Soccorso sulle Cascate di Fanes

Soccorso sulle Cascate di Fanes

Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 06 - 18 Attorno alle 11.30 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un'escursionista che si era procurata un probabile trauma al ginocchio, mentre con altre tre persone si trovava nelle vicinanze delle Cascate di Fanes. Raggiunta da una squadra in jeep...