Ragazzi bloccati dal ghiaccio, intervento ieri sera sulle Tre Cime

Ragazzi bloccati dal ghiaccio, intervento ieri sera sulle Tre Cime

Auronzo di Cadore (BL), 30 – 01 – 17
Ieri attorno alle 18.30, il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Auronzo di Cadore per una coppia di ventiseienni, di San Daniele del Friuli (UD) lui, di Treviso lei, rimasti bloccati dal ghiaccio mentre facevano il giro delle Tre Cime. Contattati telefonicamente, i ragazzi hanno risposto che stavano bene e descritto l’itinerario seguito, i soccoritori hanno quindi capito che i due si trovavano tra il Rifugio Auronzo a Forcella Col di Mezzo e hanno detto loro di non spostarsi e di muovere gambe e braccia per riscaldarsi. La squadra si è quindi avvicinata in jeep per poi proseguire a piedi per una ventina di minuti. Una volta individuati gli escursionisti, seduti infreddoliti dove una risorgenza d’acqua si era trasformata in scivolo ghiacciato, i soccorritori hanno indossato i ramponi e attrezzato il percorso per far attraversare i ragazzi. È stato a quel punto che lui ha manifestato male alla gamba e, interrogato, ha detto di aver sbattuto su un tronco. Quando la squadra ha accompagnato però la coppia allo Chalet Lago d’Antorno perché si scaldasse e riprendesse, il ragazzo, dopo aver iniziato a lamentare dolori, ha avuto dei mancamenti e ha ammesso che in realtà, tentando di superare il tratto ghiacciato, era scivolato per diversi metri fermandosi sulla neve sottostante e aveva sbattuto la schiena. I soccorritori hanno quindi subito fatto arrivare un’ambulanza per trasportarlo all’ospedale e procedere alle verifiche del caso. Anche la compagna, piuttosto scossa, è stata accompagnata a Pieve di Cadore. L’intervento si è concluso alle 23.30. Una raccomandazione è d’obbligo da parte nostra, qualora vi troviate a contattare il 118, vi preghiamo di fornire tutte le informazioni utili senza omettere niente, in modo da poter organizzare e garantire le operazioni di soccorso più opportune e attinenti a ogni caso. Date le particolari condizioni termiche e di scarso innevamento, vi invitiamo inoltre a prestare la massima attenzione su qualsiasi itinerario, data la presenza diffusa di tratti ghiacciati che possono bloccare il percorso e comportare rischi nell’avanzare.

Related posts

PRECIPITA COL PARAPENDIO E PERDE LA VITA

PRECIPITA COL PARAPENDIO E PERDE LA VITA

San Gregorio nelle Alpi (BL), 19 - 06 - 18 Verso le 17.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Pizzocco, dove una persona che si trovava nei pressi del Bivacco Palia aveva notato la vela di un parapendio, poco prima in volo, a terra. L'eliambulanza ha...

Cortina 2021 incontra la Fédération Internationale de Ski: Martedì 19 e Mercoledì 20 giugno al via il 4° Coordination Meeting

Cortina 2021 incontra la Fédération Internationale de Ski: Martedì 19 e Mercoledì 20 giugno al via il 4° Coordination Meeting

Cortina d’Ampezzo (BL), 18 giugno 2018 – Due giorni di incontri con i vertici e i delegati della FIS - Fédération Internationale de Ski, della FISI e di Infront per illustrare e discutere sull’avanzamento delle opere e sull’organizzazione dei Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021: è questo...

TRE CIME DI LAVAREDO: PRECIPITA E PERDE LA VITA

TRE CIME DI LAVAREDO: PRECIPITA E PERDE LA VITA

Auronzo di Cadore (BL), 18 - 06 - 18 Stamattina alle 8 il 118 è stato allertato per un alpinista precipitato sulla Grande delle Tre Cime di Lavaredo. Tre amici, due uomini e una donna, stavano salendo la normale quando, arrivati a circa 2.800 metri di quota, si sono accorti di essere usciti dal...

GIOVANE ALPINISTA MUORE SULL’AGNER, GRAVEMENTE FERITO IL COMPAGNO

GIOVANE ALPINISTA MUORE SULL'AGNER, GRAVEMENTE FERITO IL COMPAGNO

Voltago Agordino (BL), 17 - 06 - 18 Alle 12.30 il 118 è stato allertato da un alpinista precipitato assieme al compagno mentre stavano salendo lo Spigolo Nord dell'Agner. I due stavano procedendo legati assieme in conserva, quando uno era scivolato trascinando l'altro. Il giovane che aveva...

SCIVOLA SUL SENTIERO E PERDE LA VITA

SCIVOLA SUL SENTIERO E PERDE LA VITA

Longarone (BL), 17 - 06 - 18 Questa mattina alle 9 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Longarone per una donna caduta lungo il sentiero che dalla Chiesetta di Podenzoi sale al Monte Zucco. Dopo aver percorso circa 200 metri dalla strada, B.O., 86 anni, di Ospitale di Cadore (BL), che...

VENETO, ANAS: PER LAVORI, SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE 51 NEL COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO

VENETO, ANAS: PER LAVORI, SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE 51 NEL COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO

COMUNICATO STAMPA VENETO, ANAS: PER LAVORI, SENSO UNICO ALTERNATO SULLA STATALE 51 NEL COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO  I lavori sono avviati nell’ambito del Piano di potenziamento della viabilità per i Mondiali di sci di Cortina 2021;  l’intervento consentirà il rifacimento...

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE MARTEDI’ 19 GIUGNO

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE MARTEDI' 19 GIUGNO

INDIVIDUATO L’ALIANTE, IL PILOTA RITROVATO SENZA VITA

INDIVIDUATO L'ALIANTE, IL PILOTA RITROVATO SENZA VITA

Belluno, 11 - 06 - 18 Attorno alle 11, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che stava passando nelle vicinanze impegnato in un'altra missione, ha visto l'aliante non rientrato ieri all'aeroporto di Belluno dopo il decollo del pomeriggio. Il velivolo era precipitato in zona Le Piaie, tra il...

Soccorso sulle Cascate di Fanes

Soccorso sulle Cascate di Fanes

Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 06 - 18 Attorno alle 11.30 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un'escursionista che si era procurata un probabile trauma al ginocchio, mentre con altre tre persone si trovava nelle vicinanze delle Cascate di Fanes. Raggiunta da una squadra in jeep...