“La Regione Veneto mette a disposizione 400 mila euro nel bilancio 2016 per sostenere iniziative di promozione della pratica sportiva promosse da Enti locali, Coni, Comitato paralimpico, Federazioni sportive, enti di promozione sportiva, università e istituti scolastici del Veneto

“La Regione Veneto mette a disposizione 400 mila euro nel bilancio 2016 per sostenere iniziative di promozione della pratica sportiva promosse da Enti locali, Coni, Comitato paralimpico, Federazioni sportive, enti di promozione sportiva, università e istituti scolastici del Veneto


COMUNICATO STAMPA

SPORT: REGIONE FINANZIA EVENTI E PROGETTI DI PROMOZIONE, ANCHE PER DISABILI – ISTITUITO L’OSSERVATORIO REGIONALE

(AVN) Venezia, 15 settembre 2016

Con la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Veneto di domani venerdì 16 settembre, si mettono in moto le procedure di erogazione dei contributi regionali 2016 a sostegno di progetti e iniziative di promozione dello sport: soggetti pubblici e privati possono presentare domanda entro il 6 ottobre per concorrere ai contributi previsti per sostenere eventi sportivi, campagne promozionali, iniziative di promozione della pratica sportiva e di miglioramento degli stili di vita. All’avviso pubblico per i progetti di promozione di pratica sportiva si affianca, inoltre, un bando ad hoc riservato alla pratica sportiva degli atleti con disabilità.

“La Regione mette a disposizione 400 mila euro nel bilancio 2016 per sostenere iniziative di promozione della pratica sportiva promosse da Enti locali, Coni, Comitato paralimpico, Federazioni sportive, enti di promozione sportiva, università e istituti scolastici del Veneto – sottolinea l’assessore allo sport Cristiano Corazzari – riservandone la metà, cioè 200 mila euro, alla pratica sportiva degli atleti diversamente abili. Con questa duplice iniziativa diamo attuazione al piano esecutivo annuale per lo sport varato a inizio anno e alla legge-quadro sullo sport in vigore dallo scorso anno”.

Particolare attenzione viene riservata quest’anno alla pratica sportiva per i disabili: il bando messo a punto dall’assessore allo Sport, di concerto con l’assessore al Sociale Manuela Lanzarin, intende favorire e premiare le iniziative già avviate quest’anno per promuovere attività motorie e ricreative a favore delle persone con handicap e per sostenere e qualificare la pratica agonistica degli atleti disabili. “Il bando, costruito d’intesa con il Comitato paralimpico veneto, esce in concomitanza con gli eccezionali ed emozionanti successi che gli atleti veneti stanno conquistando alle Paralimpiadi di Rio – commenta soddisfatto l’assessore Corazzari – e conferma la grande attenzione che il Veneto riserva verso questa dimensione dello sport, strumento primario di integrazione, benessere e valorizzazione delle persone”.

Oltre al piano finanziario 2016 per le attività sportive, la Giunta regionale ha dato vita anche all’Osservatorio regionale per lo sport: l’organismo regionale, attivato a costo zero presso le strutture regionali, dovrà censire e monitorare impianti sportivi, attrezzature per le attività motorie, associazioni e società, operatori economici, numero dei praticanti e percorsi attrezzati esistenti in Veneto, fornendo dati sempre aggiornati sugli indici di sportività dei veneti.

Related posts

RICERCA IN CORSO  nella zona di Costa dei Nass

RICERCA IN CORSO nella zona di Costa dei Nass

Longarone (BL), 21 - 09 - 17 Il Soccorso alpino di Longarone è impegnato nella ricerca di un escursionista padovano che si è smarrito nella zona di Costa dei Nass, una parallela della Val del Grisol. L'allarme è scattato ieri sera, dopo che la moglie ha chiamato i proprietari della casa...

VERIFICA RITROVAMENTO DUE BORSONI

VERIFICA RITROVAMENTO DUE BORSONI

Rocca Pietore (BL), 20 - 09 - 17 Su richiesta dei carabinieri, questa mattina a partire dalle 7 il Soccorso alpino della Val Pettorina ha perlustrato un'ampia zona attorno a Malga Gran Pian, dove sono stati ritrovati due borsoni contenenti gli effetti personali di M.S., 45 anni, originario di...

CONTO ALLA ROVESCIA PER LA 2a EDIZIONE DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: 38,5 e 21 km per appassionati, campioni e la stella di casa Kristian Ghedina

CONTO ALLA ROVESCIA PER LA 2a EDIZIONE DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: 38,5 e 21 km per appassionati, campioni e la stella di casa Kristian Ghedina

Countdown per Delicious Trail Dolomiti, la gara di trail-running non competitiva organizzata dalla L5TSPORT ASD, in programma sabato 23 settembre a Pocol di Cortina d’Ampezzo (start e arrivo). Due i percorsi: uno per trail-runners esperti, 38,5 km per 2.360 metri di dislivello positivo...

Restituzione dell’Aviosuperficie di Fiames al Comune di Cortina

Restituzione dell'Aviosuperficie di Fiames al Comune di Cortina

Cortina d’Ampezzo:  “Regole e Comune al lavoro insieme”

Cortina d'Ampezzo: "Regole e Comune al lavoro insieme"

DUE INTERVENTI A CORTINA

DUE INTERVENTI A CORTINA

Cortina d'Ampezzo (BL), 12 - 09 - 17 Ieri attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per due emergenze in contemporanea con venti centimetri di neve fresca e la nevicata in corso. Nel primo caso a chiedere aiuto è stata un'escursionista statunitense scivolata a circa...

Cortina d’Ampezzo: Chiusura al traffico anche pedonale in località Alverà strada comunale che dal civ 200 di Alverà porta all’innesto con la Strada Regionale 48 Delle Dolomiti in località Lago Scin.

Cortina d'Ampezzo: Chiusura al traffico anche pedonale in località Alverà strada comunale che dal civ 200 di Alverà porta all'innesto con la Strada Regionale 48 Delle Dolomiti in località Lago Scin.

Vigili del Fuoco: intervento a Livinallongo del Col di Lana

Vigili del Fuoco: intervento a Livinallongo del Col di Lana

I vigili del fuoco del distaccamento di Agordo e i volontari vvf di Arabba sono intervenuti per il recupero di una persona incastrata all' interno di una vettura (pick up) in localita' Vallazza di dentro nel comune di Livinallongo Col di Lana uscita al difuori di una strada silvopastorale.Sul...

Due interventi oggi del Soccorso Alpino il primo al rifugio Vandelli e il secondo sul Piz Boè

Due interventi oggi del Soccorso Alpino il primo al rifugio Vandelli e il secondo sul Piz Boè

Belluno, 08 - 09 - 17 Poco dopo mezzogiorno l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del sentiero 215 che dal Passo Tre Croci, a Cortina d'Ampezzo, porta al Rifugio Vandelli, dove, all'altezza del tratto attrezzato, una turista slovena di 75 anni si era sentita male...