Interventi del Soccorso Alpino: sulla Moiazza, Rifugio Carestiato e Rifugio Scoiattoli alle 5 Torri a Cortina

Interventi del Soccorso Alpino: sulla Moiazza, Rifugio Carestiato e Rifugio Scoiattoli alle 5 Torri a Cortina

Agordo (BL), 07 – 09 – 16
Ieri sera, attorno alle 21.15, un’escursionista ha raggiunto il Rifugio Carestiato, sotto la Moiazza. Era molto preoccupata perché dal pomeriggio non riusciva a contattare l’amica con la quale si era persa di vista durante il tragitto lungo l’Alta via numero 1. Il gestore, componente del Soccorso alpino di Agordo, ha cercato di farsi spiegare il percorso seguito dalle due donne, entrambe sui sessant’anni e statunitensi, per poi far partire la ricerca. Le due amiche erano partite la mattina dal Coldai dirette al Passo Duran. Superati il Rifugio Tissi e Vazzoler, si erano inoltrate sul sentiero 554, avevano raggiunto Forcella del Camp e lì erano state sorprese dal temporale. Una era rimasta un po’ indietro e a causa della nebbia si erano separate: dalle 16 non c’erano più stati contatti. Lei, sbagliando itinerario era salita a Forcella di Sejere e, una volta arrivata a Malga Framont, era stata reindirizzata verso il Carestiato e il Passo Duran. Mentre il gestore del Carestiato si avviava sul sentiero 554 per percorrerlo a ritroso verso Forcella del Camp, una decina di soccorrirori partiva da Agordo, per dividersi in squadre e risalire da Malga Framont i diversi itinerari: una verso Cima Montalt di Framont attraverso la Forcella di Sejere, una verso la zona di Stamere, una verso Forcella del Camp. Nel frattempo, il soccorritore che perlustrava il sentiero 554, superata Forcella del Camp, stava scendendo a Casera del Camp continuando a chiamare la donna – Susan – finché lei non è uscita dall’edificio dove si era riparata per la notte. Dopo il temporale, come la compagna aveva preso una traccia errata, era infatti salita a Cima della Lastìa di Framont. Tornata sui suoi passi era da poco arrivata alla Casera e aveva acceso un fuoco per scaldarsi. Affaticata dalla lunga camminata, l’escursionista ha preferito rimanere a dormire lì. Le squadre, cessato l’allarme, attorno alle 23.30 sono quindi rientrate. Questa mattina alle 8.30 Susan è arrivata al Carestiato e si è ricongiunta all’amica per proseguire con lei verso Passo Duran.

Questa mattina l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto nel comune di Cortina d’Ampezzo, per un’escursionista ruzzolata in una scarpata mentre si trovava sul percorso che collega il Rifugio Scoiattoli al Cinque Torri. Dopo che il personale medico dell’equipaggio le ha prestato le prime cure, G.B., 53 anni, di Venezia, è stata recuperata con un verricello di 10 metri e trasportata all’ospedale di Belluno con un probabile politrauma. L’eliambulanza è stata poi dirottata dal 118 nel comune di Auronzo di Cadore, al Rifugio Fonda Savio, sui Cadini di Misurina, dove una turista statunitense, C.A.A., 73 anni, era scivolata e aveva sbattuto la testa. L’infortunata è stata medicata, caricata e bordo e accompagnata al San Martino con sospetti trauma cranico e a una caviglia.

Related posts

Due interventi del Soccorso Alpino a Rio Gere e Limana

Due interventi del Soccorso Alpino a Rio Gere e Limana

Belluno, 24 - 06 - 17 Passate le 15 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della falesia di Rio Gere a Cortina d'Ampezzo, poiché una freeclimber era stata colpita da un sasso a una mano, mentre si trovava alla base della parete. Sbarcato con un verricello di 25 metri...

Situazione Punto Primo Intervento Ospedale Codivilla Cortina d’Ampezzo:lettera dell’Associazione Albergatori di Cortina d’Ampezzo

Situazione Punto Primo Intervento Ospedale Codivilla Cortina d'Ampezzo:lettera dell'Associazione Albergatori di Cortina d'Ampezzo

AD ASSOCIAZIONI PROTEZIONE CIVILE 250.000 EURO DI CONTRIBUTI. ASSESSORE VENETO: “UN PICCOLO MA IMPORTANTE AIUTO A CHI TANTO FA PER IL TERRITORIO.”

AD ASSOCIAZIONI PROTEZIONE CIVILE 250.000 EURO DI CONTRIBUTI. ASSESSORE VENETO: "UN PICCOLO MA IMPORTANTE AIUTO A CHI TANTO FA PER IL TERRITORIO."

COMUNICATO STAMPA AD ASSOCIAZIONI PROTEZIONE CIVILE 250.000 EURO DI CONTRIBUTI. ASSESSORE VENETO: "UN PICCOLO MA IMPORTANTE AIUTO A CHI TANTO FA PER IL TERRITORIO" (AVN) – Venezia, 23 giugno 2017 La giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Protezione Civile, ha approvato oggi...

Disponibile per l’ascolto il Consiglio Comunale di Cortina nella sessione di insediamento del 22 giugno 2017

Disponibile per l'ascolto il Consiglio Comunale di Cortina nella sessione di insediamento del 22 giugno 2017

Ascoltalo da questo link: Consiglio Comunale Cortina  

ELISOCCORSO: DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

ELISOCCORSO: DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 22 - 06 - 17 Questa mattina poco prima delle 9 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato verso il Passo Pordoi, a Livinallongo del Col di Lana, dove un operaio che stava lavorando all'acquedotto aveva accusato un improvviso malore. Atterrato nelle vicinanze, sono sbarcati...

The North Face® Lavaredo Ultra Trail – Oggi si apre ufficialmente il programma

The North Face® Lavaredo Ultra Trail - Oggi si apre ufficialmente il programma

Oggi si apre ufficialmente il fine settimana dedicato alla The North Face® Lavaredo Ultra Trail. Expo, Cortina Skyrace, Cortina Kids Race, e la presentazione dei top runners anticiperanno la partenza della gara regina. 3500 trailers correranno suddivisi nelle tre gare. Giovedì mattina alle...

Delicious Trail Dolomiti: al via la seconda edizione

Delicious Trail Dolomiti: al via la seconda edizione

Il trail dei sapori è in programma sulle montagne di Cortina sabato 23 settembre Il prossimo 23 settembre, a Pocol di Cortina D’Ampezzo, prenderà il via la seconda edizione del Delicious Trail Dolomiti, gara di trail-running non competitiva organizzata da L5TSPORT ASD, con il...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO SULLA MULATTIERA

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO SULLA MULATTIERA

Auronzo di Cadore (BL), 21 - 06 - 17 Verso le 12.30 il Soccorso alpino di Auronzo è stato allertato dal 118 per intervenire lungo la mulattiera che porta al Rifugio Carpi, dove un'escursionista di Meda (MB), di 70 anni, si era procurata una storta al ginocchio e non era più in grado di...

CRISI DI PANICO IN FERRATA

CRISI DI PANICO IN FERRATA

Cortina d'Ampezzo (BL), 20 - 06 - 17 Ieri alle 19 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della ferrata del Formenton sulle Tofane. Due escursionisti tedeschi, B.P., 51 anni, e R.S., 50 anni, erano infatti arrivati a metà del percorso attrezzato, ma non riuscivano più...