Recuperati alpinisti sulla Cima Grande di Lavaredo, Cima Pordoi, Sappada, Rifugio Antelao, Monte Teverone, Punta Rocca

Recuperati alpinisti sulla Cima Grande di Lavaredo, Cima Pordoi, Sappada, Rifugio Antelao, Monte Teverone, Punta Rocca

Auronzo di Cadore (BL), 25-08-16
Questa mattina l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto sulla Cima Grande di Lavaredo, per due alpinisti austriaci in difficoltà. I due, G.D. e F.S., entrambi di 77 anni, ieri stavano scendendo dalla normale quando, quasi verso la fine, avevano sbagliato sentiero finendo incrodati in un canale. Contattato il 118, i due avevano detto che stavano bene e di essere attrezzati per poter passare la notte all’addiaccio. Così questa mattina, dopo averli individuati, l’eliambulanza li ha recuperati in due rotazioni con un verricello di 50 metri e li ha trasportati al Rifugio Lavaredo.


Questa mattina attorno alle 11.15 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Forcella Pordoi dove un escursionista di Venezia, S.L., 68 anni, che stava procedendo in direzione di Canazei con un gruppo di 5 persone, era scivolato procurandosi un trauma alla gamba. Dopo che il personale medico dell’equipaggio gli ha prestato le prime cure, l’uomo è stato recuperato con un verricello di 30 metri e trasportato all’ospedale di Belluno. Una squadra del Soccorso alpino di Sappada ha invece raggiunto in fuoristrada all’altezza dei Laghi d’Olbe A.S., 78 anni, di Treviso, che non riusciva più a proseguire per la stanchezza, per accompagnarlo al parcheggio di Sappada 2000 da dove si è allontanato con i propri mezzi per il pronto soccorso. Alle 14.30 il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato inviato dal 118 al Rifugio Antelao per la distorsione a una caviglia di un escursionista di Venezia, P.C., 64 anni, che è stato accompagnato all’ospedale di Pieve di Cadore in jeep. L’eliambulanza si è poi diretta al Rifugio Calvi, sempre a Sappada, per un possibile trauma alla colonna. J.B., 66 anni, della Repubblica Ceca, era infatti ruzzolato su un tratto della ferrata del Monte Peralba. Aiutato dai compagni era riuscito a raggiungere il Rifugio. Medico e infermiere dell’equipaggio sbarcati sulla piazzola gli hanno prestato le prime cure. Caricato a bordo è stato accompagnato al pronto soccorso di Treviso. Infine l’elicottero di Treviso emergenza ha recuperato un turista tedesco, P.B., 70 anni, infortunatosi verso Col Fontana, sul sentiero 932 che dalla ferrata del Monte Teverone. L’uomo, che aveva riportato un trauma alla gamba, è stato visitato dal medico sceso in hovering assieme al tecnico di elisoccorso a circa 1.900 metri di quota. Imbarellato, è stato sollevato con un verricello di 7 metri e, una volta imbarcato, è stato portato all’ospedale di Belluno. Pronto a intervenire il Soccorso alpino dell’Alpago.


Rocca Pietore (BL), 25-08-16
Poco prima delle 20 il 118 è stato allertato dai genitori di un ventenne israeliano. La famiglia era salita a Punta Rocca con la funivia della Marmolada, ma una volta rientrati a valle i parenti si erano accorti dell’assenza del ragazzo. Poiché gli impianti erano ormai chiusi e il giovane vestiva tshirt e pantaloncini, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è diretto a Punta Rocca e, dopo aver individuato e imbarcato il giovane turista, lo ha trasportato fino a Malga Ciapela.
Soccorso Alpino e Speleologico Veneto

Related posts

Infortunio a Cortina

Infortunio a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 22 - 07 - 17 Pochi minuti dopo le 15 il 118 è stato chiamato per un escursionista che si era fatto male a una gamba lungo la Pista azzurra, non distante dal Rifugio Tondi del Faloria. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato verso il luogo dell'incidente...

INFORTUNIO SUL SORAPISS

INFORTUNIO SUL SORAPISS

Cortina d'Ampezzo (BL), 21 - 07 - 17 Verso le 13.30 il 118 è stato allertato per un escursionista infortunatosi all'altezza della Forcella sora Cengia del Banco, lungo l'anello del Sorapiss. L'uomo, K.W., 68 anni, tedesco, con una sospetta frattura al piede, è stato raggiunto dall'elicottero...

SOCCORSE DUE RAGAZZE NELLA NOTTE

SOCCORSE DUE RAGAZZE NELLA NOTTE

Sovramonte (BL), 21 - 07 - 17 Ieri alle 22.45 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Feltre, su richiesta di due ragazze che avevano perso l'orientamento ed erano finite in mezzo al bosco sotto dei salti di roccia. Le due giovani, entrambe scout sedicenni di Scorzè, erano partite dal Lago di...

DOLOMITIBUS E TRENITALIA PRESENTANO: IL TRENO BUS DELLE DOLOMITI.

https://www.youtube.com/watch?v=OxS95sfBrAs&feature=youtu.be

Incidente stradale Belluno

Incidente stradale Belluno

Alle ore 1.20 del 20.07.2017, personale di questo comando è intervenuto sulla SS 50 via caduti 14 settembre 1944, intersezione con via Safforze, per incidente stradale. L' auto, una Peugeot, è uscita di strada autonomamente colpendo uno degli alberi a lato. Il conducente ancora all' interno, è...

Due interventi del Soccorso Alpino a Cortina sul Lagazuoi e a San Vito/Borca di Cadore

Due interventi del Soccorso Alpino a Cortina sul Lagazuoi e a San Vito/Borca di Cadore

Belluno, 19 - 07 - 17 Attorno alle 16 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Lagazuoi, Cortina d'Ampezzo, poiché un'alpinista belga, colta da paura in parete, non riusciva più a muoversi dal punto in cui si trovava. La donna, che era impegnata nell'ultimo tiro...

DolomitiBus e Trenitalia presentano: il Treno Bus delle Dolomiti.

https://www.youtube.com/watch?v=LemnA9CBZbE&feature=youtu.be

Cortina InCroda 2017: cinema di montagna e trekking.

Cortina InCroda 2017: cinema di montagna e trekking.

L'associazione Cortina InCroda propone per la nona edizione quattro serate ed il trekking naturalistico. Dal 27 luglio al 7 settembre per quattro giovedì si potranno vedere i film presentati e premiati al Trento Film Festival e domenica 6 agosto si potrà salire sulle Cinque Torri per un...

“L’EREDITÀ DI FALCONE E BORSELLINO” A CORTINA LA MOSTRA DELL’ANSA

“L’EREDITÀ DI FALCONE E BORSELLINO” A CORTINA LA MOSTRA DELL’ANSA

Dal 19 luglio, all’Alexander Girardi Hall, l’esposizione dedicata ai due giudici, simboli della lotta alla Mafia. La mostra, a cura dell’ANSA in collaborazione con Miur e Associazione nazionale magistrati, giunge tra le vette della Regina delle Dolomiti dopo aver toccato 20 località...