Giornata mondiale della gioventù, meningite: sanita’ veneta attiva da stanotte. Circa 480 giovani gia’ assistiti nel pronto soccorso

Giornata mondiale della gioventù, meningite: sanita’ veneta attiva da stanotte. Circa 480 giovani gia’ assistiti nel pronto soccorso


Regione del Veneto Giunta Regionale Ufficio Stamp

COMUNICATO STAMPA

GMG, MENINGITE: SANITA’ VENETA ATTIVA DA STANOTTE. CIRCA 480 GIOVANI GIA’ ASSISTITI NEI PRONTO SOCCORSO. TUTTI OK. PROFILASSI EROGATA NEI CASI PRUDENZIALMENTE RITENUTI NECESSARI.

(AVN) Venezia, 2 agosto 2016

Il sistema sanitario della Regione del Veneto è in allerta dalla tarda serata di ieri per rispondere alle richieste di assistenza provenienti dai gruppi di giovani, veneti e non che hanno partecipato alla Giornata Mondiale dei Giovani di Cracovia, e dalle loro famiglie, a seguito del decesso per meningite fulminante di una ragazza italiana.

Fino alle alle ore 9 di stamattina, nei vari ospedali veneti, sono stati accolti e assistiti circa 480 ragazzi e nessuno presentava problemi di salute o particolari sintomi. Sulla base dei racconti dei ragazzi ai medici, è stata decisa ed erogata la prevista profilassi a coloro per i quali è stata ritenuta prudenzialmente opportuna.

Questo il dettaglio:

A Belluno al momento non risultano accessi ai Pronto Soccorso della provincia, che sono comunque allertati e pronti a erogare l’assistenza che fosse eventualmente richiesta.

A Treviso un pullman con circa 50 ragazzi ha chiesto l’intervento dei sanitari del Cà Foncello mentre si trovava in viaggio in autostrada. Il mezzo è stato raggiunto dal team medico, che ha verificato la buona salute di tutti e ha ricevuto garanzie sul fatto che nessuno aveva avuto contatti a rischio a Cracovia. L’Ulss 9 ha anche verificato che un pullman di ragazzi trevigiani è stato assistito al Pronto Soccorso di Udine. Un giovane è stato trattenuto per accertamenti. Fortunatamente aveva solo una faringite.

A Padova 173 ragazzi sono stati accolti e visitati nei Pronto Soccorso di Camposampiero e Schiavonia e dai punti di guardia medica delle tre Ulss 15, 16 e 17. Per 113 di loro è stata decisa ed erogata la profilassi.
Risultano essere al momento 154 i giovani accolti e visitati al Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera e nessuno presentava problemi. Circa 30 erano padovani e si sono presentati in piccoli gruppi; gli altri sono stati accompagnati da pullman diretti verso Roma, inviati al nosocomio padovano. Su richiesta sono state erogate 30 profilassi. Tutti sono stati assistiti da un tema di esperti dal punto di vista psicologico.

L’Ospedale dell’Angelo di Mestre (Ulss 12) ha ricevuto nella notte 2 pullman di ragazzi diretti nel padovano. Sono stati assistiti 48 giovani, ai quali è stata somministrata la profilassi.

Nel Veneto Orientale (Ulss 10) non si è registrato alcun accesso ai Pronto Soccorso. Alcune telefonate sono state ricevute da genitori preoccupati. A tutti è stato messo a disposizione l’intero sistema sanitario ospedaliero e territoriale.

A Verona nessun accesso è segnalato nelle Ulss 20, 21 e 22, che sono comunque allertate, sistema sanitario privato accreditato compreso.
All’Azienda Ospedaliera di Verona sono stati assistiti 55 giovani pugliesi di ritorno da Cracovia (30 a Borgo Trento e 25 a Borgo Roma). A tutti è stata erogata la profilassi, ma non è stato necessario nessun ricovero, nemmeno cautelativo.

Nessun accesso ai Pronto Soccorso e nessuna telefonata con richiesta di informazioni o assistenza si registrano nelle Ulss del Polesine (Pronto Soccorso di Rovigo, Trecenta e Adria). I ragazzi partiti dalla provincia di Rovigo per Cracovia sono risultati circa 200. Tutti hanno comunicato di stare bene.

Nessun caso segnalato dai Pronto Soccorso delle Ulss vicentine di Bassano (3), Alto Vicentino (4), Ovest Vicentino (5) e Vicenza (6).

Comunicato nr. 1051-2016 (PRESIDENTE-SANITA’)

Related posts

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE LUNEDI’ 23 OTTOBRE 2017

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE LUNEDI' 23 OTTOBRE 2017

CROLLO SULLA SU ALTO IN CIVETTA

CROLLO SULLA SU ALTO IN CIVETTA

Alleghe (BL), 16 - 10 - 17 Attorno alle 13 è stata segnalata una frana sulla Cima Su Alto in Civetta. Il Soccorso alpino di Alleghe ha effettuato un sopralluogo subito dopo. Il crollo è partito sotto la vetta e, anche se non è quantificabile ancora la massa caduta, a una prima stima è minore...

Incendio autovettura a San Gregorio nelle Alpi

Incendio autovettura a San Gregorio nelle Alpi

Incendio autovettura (mini car) occorso il 14 ottobre alle 16:36 in comune di San Gregorio nelle Alpi,località Luni. All' arrivo sul posto dei Vigili del Fuoco della centrale di Belluno, il veicolo era già completamente bruciato. Sul posto Carabinieri e Veneto Strade. “Fonte Vigili del...

PRECIPITA DALLA PALANTINA E PERDE LA VITA

PRECIPITA DALLA PALANTINA E PERDE LA VITA

Tambre (BL), 15 - 10 - 17 Attorno a mezzogiorno il 118 è stato allertato per una persona caduta dal Cimon di Palantina. A lanciare l'allarme un escursionista che stava salendo sul versante opposto, verso il Rifugio Semenza, e aveva assistito all'incidente. Purtroppo l'elicottero del Suem di...

Nuova Sede Associazione Albergatori Cortina d’Ampezzo

Nuova Sede Associazione Albergatori Cortina d'Ampezzo

L‘associazione Albergatori di Cortina il 13 ottobre ha perfezionato l‘acquisto della nuova sede. Il locale si trova in Largo delle Poste, in pieno centro a Cortina e, dopo 80 anni dalla sua fondazione, finalmente potrà occupare definitivamente uno spazio di sua proprietà. L‘operazione è stata...

54. ANNIVERSARIO DEL DISASTRO DEL VAJONT: INTERVENTO DI COMMEMORAZIONE DEL SINDACO DI LONGARONE ROBERTO PADRIN

54. ANNIVERSARIO DEL DISASTRO DEL VAJONT: INTERVENTO DI COMMEMORAZIONE DEL SINDACO DI LONGARONE ROBERTO PADRIN

Cari Superstiti, cari sopravvissuti, carissimi concittadini, Autorità civili, militari e religiose, dal “portale” del cimitero monumentale delle vittime del Vajont, dove queste riposano, persone innocenti, perite senza colpa, per le quali ci riuniamo a rendere loro omaggio ogni 9 ottobre, vi...

OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

Regione del Veneto Giunta Regionale Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO” (AVN) Venezia, 9 ottobre 2017 “Le...

SOCCORSO SULLA TOFANA DI MEZZO

SOCCORSO SULLA TOFANA DI MEZZO

Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 10 - 17 Alle 14.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Tofana di Mezzo per due escursionisti in difficoltà. Usciti sulla cima una volta completata la ferrata, infatti, i due, A.T., 32 anni, di Belluno, e N.R., 31 anni, di...

Grave malore sugli Spalti di Toro a Domegge di Cadore

Grave malore sugli Spalti di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 08 - 10 - 17 Verso le 11.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del sentiero numero 342, zona Cadin d'Arade - Spalti di Toro, per un escursionista colto da malore. Arrivata in zona l'eliambulanza ha sbarcato tecnico di elisoccorso, medico e...